TREVIGLIO NUOTO E PALLANUOTO: SI CHIUDE UNA STAGIONE ALLA GRANDE

LA PALLANUOTO TREVIGLIO CHIUDE LA STAGIONE AL MEGLIO

Con la vittoria contro Crema (14-5) saluta il proprio pubblico. Appuntamento nella prossima stagione con la Serie C
Si conclude con la quattordicesima vittoria in sedici match il cammino della Pallanuoto Treviglio nel Campionato di Promozione. Avversaria dei biancazzurri patrocinati da Sport Management nell’ultima fatica stagionale è la Pallanuoto Crema contro cui i padroni di casa regalano al pubblico l’ultimo hurrà di una stagione chiusa in testa alla classifica. 
Dopo la matematica promozione conquistata con tre giornate d’anticipo e la matematica certezza della prima posizione ottenuta quattordici giorni fa, la Pallanuoto Treviglio dopo un primo anno entusiasmante di attività può ora godersi il successo e puntare l’obiettivo alla prossima stagione, in cui sarà impegnata nel campionato di Serie C.
Il match ha dimostrato ancora una volta la qualità che i trevigliesi hanno espresso per tutta la stagione e la volontà di chiudere con un’altra convincente vittoria. I ragazzi di coach Pelizzoli iniziano in maniera attenta ed ordinata, senza concedere spazio agli avversari e già dopo i primi due parziali conducono con un buon margine di vantaggio (6 a 2 il risultato all’intervallo lungo). La Pallanuoto Crema cerca di arginare in boa il capocannoniere Tassi mettendo in acqua una zona molto chiusa. Ma la coperta inevitabilmente è corta e lascia spazio ai tiratori trevigliesi, ed infatti Lazzarini e Capitanio segnano da fuori tre reti a testa. La difesa cremasca a questo punto cerca di adeguarsi allungandosi, ma in questo modo concede maggiore libertà sottoporta al solito Tassi che partecipa alla festa con un’altra tripletta.
Il match si conclude sul 14 a 5 prima che i festeggiamenti per la stagione si aprano al Centro Alessandra Quadri.

La Pallanuoto Treviglio conclude la stagione con 43 punti, sei di vantaggio su Varese e Osio, con la miglior difesa (72 gol subiti) ed il miglior attacco (179 gol fatti) del campionato.
“Con questa vittoria chiudiamo al meglio la stagione” sottolinea Max Petrilli “Dal primo minuto della stagione abbiamo creduto nella promozione. Ci siamo allenati molto duramente e abbiamo stretto i denti anche nei momenti più difficili della stagione, lavorando al massimo tutti insieme. Ora possiamo concederci una meritata pausa”
PALLANUOTO TREVIGLIO IN CIFRE
Miglior realizzatore della stagione: Claudio Tassi, 30 gol
Miglior difesa del campionato: 72 gol subiti.
Miglior attacco del campionato: 179 gol realizzati.

PALLANUOTO TREVIGLIO – PALLANUOTO CREMA
14-5 (3-0) (3-2) (5-1) (3-2)
SUPERIORITA’ NUMERICHE
PALLANUOTO TREVIGLIO: 5/10 
PALLANUOTO CREMA 3/8 + 1RIGORE

MARCATORI PALLANUOTO TREVIGLIO
Tassi 3, Lazzarini  3, Capitanio 3, Colombo 2, Boscolo 1, Pelizzoli 1, Del Prato 1.

18° GIORNATA- RISULTATI COMPLETI

Varese ON – SC Milano 2    16-7
GamTeam – Vimercate N     14-11
Wasken Boys – GN Osio  2-9
Pallanuoto Treviglio – Pallanuoto Crema  14-5
Riposo: SD Metanopoli

Treviglio, 11 giugno 2011

NUOTO.

TEAM LOMBARDIA – E’ SERIE A!
La vittoria in serie B vale l’accesso alla massima serie per la prima volta nella storia. Punti fondamentali dal trevigliese Iacobone
Grande risultato per il Team Lombardia al Campionato Italiano a Squadre di Serie B disputatosi al Centro FIN di Milano domenica 12 giugno. La compagine patrocinata da Sport Management si impone nella classifica finale della serie cadetta e corona il primo quadriennio della propria storia con la promozione in Serie A.
La conquista della massima serie è il risultato finale di  un lungo cammino di crescita, iniziato nel 2007 e che coinvolge oggi circa 1000 atleti in tutta Italia.
La cronaca della giornata si apre con il trevigliese Stefano Iacobone che conquista i primi 8 punti vincendo la gara d’apertura, i 100m farfalla. Da quel momento il Team Lombardiaa, con il bis nella prima gara femminile di Marussia Pietrocola, prima nei 200m misti, prende il comando della classifica e non lo abbandona fino al termine della giornata.
Proprio il nostro Iacobone è apparso tra gli atleti più ispirati, e oltre alla vittoria nei 100m ha nel pomeriggio conquistato il bottino pieno anche sulla doppia distanza, avendo ragione dopo uno spettacolare testa a testa di Gilardi (RN Torino) per soli 18/100. Tra gli altri, bene Enrico Catalano (2 primi ed un secondo posto), Davide Cova (primo sia nei 200 misti sia sulla doppia distanza), la Buratto (prima nei 100 e 200m stile libero), la già citata Pietrocola e le staffette che hanno chiuso la mattinata a punteggio pieno (4×100 misti maschile e la 4×100 stile libero femminile).
“Questa gara rappresentava per noi il principale appuntamento della stagione, a livello di squadra” spiega il Team Manager Gionatan Menga “Centrare questa vittoria è il coronamento del progetto che abbiamo sviluppato e ripaga di tutti gli sforzi che sono stati fatti da atleti e staff per raggiungere l’obiettivo. A questo proposito tengo a ringraziare tutti per l’impegno profuso e la professionalità e passione che hanno dimostrato ogni giorno. Ora questo per noi è un nuovo punto di partenza, abbiamo esaurito una parte entusiasmante del nostro cammino e ora lavoreremo per  obiettivi ancora più ambiziosi”.
“Siamo molto felici” spiega coach Renzo Bonora, prima stagione a Treviglio “Abbiamo centrato un obiettivo davvero prestigioso con una squadra che giorno dopo giorno risulta sempre più forte ed unita. Oggi in acqua i ragazzi sono stati un uomo solo, dal primo all’ultimo secondo di gara”.
Insieme al Team Lombardia conquistano la serie A le Rane Rosse mentre retrocedono in serie C Hydros, la veronese Fondazione Bentegodi e i Nuotatori Milanesi.
RISULTATI COMPLETI
100 FA – Stefano Iacobone 55.43 – 1°
200 MX – Marussia Pietrocola 2.17.64 – 1°
50 RA – Lorenzo Gardoni 30.27 – 5°
50 FA – Veronica Neri 28.63 – 4°
50 DO – Enrico Catalano 26.51 – 1°
200 SL – Erica Buratto 2.03.04 – 1°
400 SL – Matteo Montanari 4.03.09 – 5°
100 RA – Pamela Gabrieli 1.12.75 – 3°
200 RA – Lorenzo Gardoni 2.21.85 – 5°
100 DO – Stefania Cartapani 1.04.07 – 3°
200 DO – Enrico Catalano 2.08.76 – 2°
200 FA – Susanna Negri 2.15.00 – 3°
100 SL – Maurizio Mottola 52.14 – 3°
50 SL – Veronica Neri 27.48 – 4°
400 MX – Davide Cova 4.28.96 – 1°
800 SL – Susanna Negri 8.59.37 – 3°
4×100 MX M – Catalano, Cova, Goldin, Mottola 3.48.13 – 1°
4X100 SL F – Pietrocola Lancellotti Neri Buratto 3.52.85 – 1°
100 FA – Veronica Neri 1.04.39 – 6°
200 MX – Davide Cova 2.05.27 – 1°
50 RA – Marussia Pietrocola 33.99 – 3°
50 FA – Rudy Goldin 24.88 – 1°
50 DO – Stefania Cartapani 29.86 – 2°
200 SL – Jacopo Della Mea 1.56.93 – 6°
400 SL – Susanna Negri 4.21.26 – 3°
100 RA – Lorenzo Gardoni 1.05.67 – 5°
200 RA – Pamela Gabrieli 2.34.75 – 2°
100 DO – Enrico Catalano 57.94 – 1°
200 DO – Francesca Viverit 2.22.57 – 4°
200 FA – Stefano Iacobone 2.02.90 – 1°
100 SL – Erica Buratto 57.70 – 1°
50 SL – Maurizio Mottola 24.53 – 6°
400 MX – Susanna Negri 4.50.44 – 2°
1500 SL – Matteo Montanari 16.10.25 – 4°
4X100 MX F – Cartapani, Gabrieli, Pietrocola, Buratto 4.16.95 – 3°
4X100 SL M – Mottola, Lavezzari, Goldin, Cova 3.29.43 – 3°

CLASSIFICA FINALE
1. TEAM LOMBARDIA – 265 p.ti
2. RANE ROSSE – 255 p.ti
3. IMOLANUOTO – 202 p.ti
4. RARI NANTES TORINO – 186 p.ti
5. UISP BOLOGNA – 182 p.ti
6. NUOTATORI MILANESI – 172 p.ti
7. FONDAZIONE BENTEGODI – 126 p.ti
8. HYDROS – 91 p.ti

CAPITAN RUDY GOLDIN SOLLEVA LA COPPA, IL TEAM LOMBARDIA FESTEGGIA LA PROMOZIONE IN SERIE A

Treviglio, 13  giugno 2011

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI