A ROSSELLA RATTO IL TROFEO FORZE NUOVE 2009. ECCO TUTTI GLI ALTRI VINCITORI

BERGAMO (BG) – La giuria del “Trofeo Forze Nuove” 2009 convocata ieri sera dal Gruppo Sportivo Domus e composta da alcuni dei presidenti provinciali dei comitati F.C.I. della Lombardia, da una delegazione del Comitato Regionale e una rappresentanza degli organi di stampa, ha emesso i suoi verdetti. L’ambito premio del ciclismo lombardo che il sodalizio orobico ha creato nel lontano 1968 anche quest’anno è andato a premiare coloro che, ognuno nella rispettiva categoria, si sono distinti nell’ambiente del ciclismo lombardo. Ecco i vincitori dell’edizione 2009 del “Trofeo Forze Nuove”:

 

a. il migliore corridore della Lombardia, “Trofeo Forze Nuove”

RATTO ROSSELLA, sedicenne bergamasca di Colzate portacolori quest’anno del Pedale Senaghese, da Allieva del secondo anno, nella stagione 2009 ha ottenuto 17 successi tra i quali spiccano il Campionato Italiano a cronometro e la Coppa Rosa.

E’ la terza ragazza ad essere premiata nella storia del “Forze Nuove”, dopo Chiara Mariani iridata a cronometro fra le Donne Junior nel 1994 e la pluricampionessa del mondo in pista Vera Carrara nel 2006.

b. il migliore dirigente “Personalità ciclistica”

Arch. ROSA GIANANTONIO (ex sindaco e attuale vice sindaco di Montichiari)

La giuria ha voluto quest’anno essere riconoscente ad un amministratore pubblico che in prima persona e con la propria amministrazione comunale ha contribuito in maniera decisiva alla realizzazione di quello che era uno dei grandi sogni del ciclismo lombardo e italiano: il velodromo coperto di Montichiari (Brescia).



c. il miglior “Giudice di Gara”

BIANCHI VINCENZA, nata a Lodi il 5 novembre 1960 residente a Casalpusterlengo. Giudice di gara regionale della Federazione Ciclistica Italiana dal 1980. Cresciuta sotto la guida dei colleghi lodigiani, nel 1995 diventa giudice nazionale e tuttora ne svolge le funzioni. Da molti anni apprezzata Presidente di Giuria in gare regionali di tutte le categorie.

Da giudice nazionale ha svolto servizio nelle più importanti gare nazionali e internazionali per Elite/U23, Juniores e Donne. Svolge inoltre il ruolo di Segretaria di Giuria nelle gare su pista e fra queste al suo attivo le 6 giorni di Milano, Bassano del Grappa, Cremona, Campionati Nazionale e Coppa del Mondo.



d. “l’Organizzazione modello”

S.C. MOBILI LISSONE società milanese nata nel 1946 e che da oltre sessant’anni si distingue in campo organizzativo. Il fiore all’occhiello del gruppo sportivo guidato dal Presidente Romano Erba è la Coppa Agostoni, giunta quest’anno alla 63esima edizione, gara per professionisti valevole per l’assegnazione del Trittico Lombardo. La società organizza altre manifestazioni tra le quali anche la Piccola Agostoni per dilettanti.



e. il miglior “Direttore Sportivo”.

BONTEMPI FABRIZIO, nato a Brescia il 1 novembre 1966, è stato un apprezzato corridore professionista dal 1988 al 1998 con 4 vittorie all’attivo. Dismessi i panni da corridore si è subito rimesso in gioco, con il medesimo impegno e la stessa professionalità, salendo in ammiraglia del gruppo sportivo Lampre divenendo uno dei più apprezzati tecnici italiani e raccogliendo importanti successi. La giuria ha voluto premiare anche il suo impegno al di fuori del mondo professionistico essendo coinvolto in prima persona nella gestione di una società giovanile del suo paese: Rodengo Saiano.


f. Premio alla “Società che si è distinta nella cura e l’attività dei Giovanissimi”.

G.S.C. VILLONGO società della provincia di Bergamo da anni ai vertici del movimento ciclistico giovanile italiano per quantità e qualità di atleti e risultati. Anche quest’anno sono stati tantissimi i risultati raccolti, ma la vittoria ottenuta al Meeting Nazionale di Cuneo è stata determinante e la giuria all’unanimità ha scelto di premiare la società del presidente Attilio Ruggeri.



Su proposta della giuria è stato assegnato anche un “Premio Speciale” che va a riconoscere in meriti di una figura che si è distinta in ambito ciclistico. Il riconoscimento è stato assegnato al c.t. delle nazionali italiane femminili e pista Edoardo Salvoldi per i brillanti risultati e le numerose medaglie che ha saputo regalare all’Italia ultime l’oro di Tatiana Guderzo e l’argento e il bronzo di Noemi Cantele ai Mondiali di Mendrisio.



I premi ai vincitori saranno consegnati il prossimo mese di febbraio in occasione della presentazione ufficiale della 40esima edizione della Settimana Ciclistica Lombarda by Bergamasca che il sodalizio orobico presieduto da Stefano Civettini organizzerà dal 30 marzo al 5 aprile 2010.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI