ATLETICA: PRESENTATA LA NUOVA STAGIONE


Questa mattina, nella sede del Credito Bergamasco, l’Atletica Bergamo ’59-Creberg ha presentato i programmi per la stagione 2012, che vedrà la formazione giallorossa impegnata ancora con tutte le sue 6 squadre nel massimo campionato italiano di società su pista: la serie A. Un traguardo unico nella storia dello sport bergamasco, tagliato per la prima volta nel 2009 e ottenuto grazie al contributo di atleti bergamaschi o comunque, anche se stranieri, cresciuti nel vivaio della società.
L’obiettivo minimo per il 2012 sarà quello di confermare le posizioni raggiunte, mentre a livello individuale non mancano i bersagli prestigiosi da centrare, su tutti i Giochi Olimpici di Londra (27 luglio-12 agosto), ai quali guardano con ottimismo almeno cinque atleti cresciuti nelle file giallorosse e ora in forza a club militari: i quattrocentisti Marco Vistalli e Isalbet Juarez (Fiamme Oro), la neo-ottocentista Marta Milani (Esercito), la saltatrice in alto Raffaella Lamera (Esercito) e il marciatore Matteo Giupponi (Carabinieri), ieri presenti – Giupponi a parte – assieme all’astista Tatiane Carne (Fiamme Azzurre) e ai tre giallorossi doc, vale a dire la marciatrice Federica Curiazzi e i mezzofondisti Luigi Ferraris e Mamadoue Gueye, quest’ultimo in grado a sua volta di puntare a Londra con la Nazionale del Senegal. Gli altri appuntamenti internazionali di spicco sono gli Europei di Helsinki  (27 giugno-1 luglio), i Mondiali juniores di Barcellona (10-15 luglio) e la Coppa del Mondo di marcia a Sararansk (12-13 maggio).
In campo nazionale, invece, oltre ai campionati di società si mirerà come sempre ai vari Tricolori individuali (Allievi, Juniores, Promesse e Assoluti), che da anni sono terreno di conquista. Da questo punto di vista, la breve stagione indoor ha già portato medaglie importanti, regalando la vetrina ad alcuni degli atleti di punta della società, come i mezzofondisti Michele Oberti e Isabella Cornelli, l’ostacolista Hassane Fofana (protagonista di uno strepitoso 2011), le saltatrici in alto Chiara Crippa e Marta Lambrughi e le tre grandi promesse della società: il mezzofondista Guido Lodetti, il saltatore in alto Michele Maraviglia e la quattrocentista Sabrina Maggioni.
La conferenza stampa – alla quale ha preso parte il presidente del Coni provinciale, Valerio Bettoni – è stata anche la prima uscita ufficiale del nuovo consiglio direttivo della società, in particolare del nuovo presidente, Dante Acerbis, che è subentrato pochi giorni fa a Dany Eynard (in carica dal 1983 e ora presidente onorario), e del nuovo responsabile dell’area tecnica, Roberto Alberti.
Naturalmente l’Atletica Bergamo ’59-Creberg sarà impegnata come sempre anche sul fronte organizzativo, con particolare attenzione per l’ormai tradizionale Trofeo Anguria, meeting interregionale su pista che si terrà al campo Putti di Bergamo il 14 luglio.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI