BB14 COMARK PERDE LAFINALE CON UDINE MA GRANDE ORGOGLIO PER UNA SPLENDIDA STAGIONE

udine 3 3

Alla fine è andata così. Udine va alla final-four di Montecatini e Bergamo esce di scena. Si è sognato fino all’ultimo, ma lo sport è lo sport, ed è giusto così. Ora è tempo di bilanci e, anche se resta un po’ l’amaro in bocca per non aver ottenuto il massimo risultato sperato, questa BB14 chiude la stagione con una bacheca di vittorie e di grandi soddisfazioni. La squadra ha mostrato talento, spirito di abnegazione, e grande coesione. Ha regalato momenti di grande Basket, ma soprattutto è riuscita a penetrare il cuore della bergamasca. Partita infatti con non moltissimi spettatori, a fine stagione il centro sportivo Italcementi era gremito al massimo, con tanta, tanta, partecipazione emotiva.

Lo stesso Massimo Lentsch , l’uomo che forse più di tutti ha creduto in questa impresa, aveva già anticipato tempo fa il suo intendimento: “Se non ce la facciamo quest’anno, ce la faremo l’anno prossimo”. Dello stesso avviso anche Coach Ciocca che, al termine della sfida casalinga, persa con Udine meno di una settimana fa così dichiarava: “Andiamo a Udine a giocarci il tutto per tutto, ma comunque vada, c’è tutto il percorso che abbiamo fatto e la volontà di fare ancora molta strada”. Questo a testimonianza di un progetto solido a lungo termine che può certamente rassicurare i tifosi. La Stagione 2016 non è stata un fuoco di paglia, ma è l’inizio di un’era.

Per il resto c’è poco da dire. La squadra ha saputo entusiasmare. I giocatori si sono accattivati il pubblico grazie alle prodezze in campo, ma anche grazie ad uno spirito di giovane umiltà che ha  davvero favorito una reale fraternizzazione con i tifosi. E questo è certamente un grande capitale  sportivo e umano… da reinvestire nella prossima stagione.

Grazie ragazzi. Da Bergamosportnews.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI