BERGAMASCHI VINCITORI AL CONCORSO SULLA MONTAGNA

Il concorso “Per chi ha la montagna dentro” promosso da Salewa all’inizio dell’inverno, si è concluso e il bilancio è assolutamente positivo, a partire dal podio dei vincitori, veri appassionati di cime in alta quota e dalla sensibilità artistica. Non un solo vincitore, bensì tre, come previsto dal regolamento, che grazie alle loro fotografie hanno vinto un weekend per due persone in Trentino-Alto Adige. Il trittico vincitore del concorso “Per chi ha la montagna dentro” è composto da (in ordine rigorosamente alfabetico) Andrea Armani della provincia di Trento, Francesco Rota Nodari e Pierfrancesco Morana entrambi della provincia di Bergamo.

Con l’immagine dal titolo “Sulle creste del Täschhorn nel Vallese: tra terra e cielo…” (FOTO SOPRA)  il bergamasco Francesco Rota Nodari ha colpito la giuria per la profondità e la ricercatezza della fotografia scattata nel 2007 mentre era impegnato sulla cresta della normale del Täschhorn, la vetta svizzera di 4491 metri. Grazie ad una laurea in ingegneria ambientale, Francesco ha potuto unire la passione per la montagna alla professione, studiando per lungo tempo le variazioni glaciali alpine presso il CNR. Oggi il 34enne bergamasco lavora al Politecnico di Milano ma non rinuncia al suo obiettivo: collezionare vette oltre i 4.000 metri alpini! Fino ad oggi ne ha conquistati 68 su 82, e su uno di questi ha incontrato la sua attuale compagna.

Di natura diversa la foto di Pierfrancesco Morana, 35 anni nato a Voghera ma trasferito a Bergamo per occuparsi di cost management in un noto gruppo bancario. Infatti la sua passione per la montagna è piuttosto recente: il matrimonio in terra bergamasca (con Elisabetta) nel 2008 e le lunghe passeggiate su e giù per le Alpi Orobie (con la moglie e il suocero Fausto) hanno fatto nascere in lui la passione per la montagna, interpretata nella foto “La montagna dentro, la scalata!” in modo originale e divertente. Infatti Pierfrancesco ha ritratto la moglie vestita con tuta da sci e racchette da neve ai piedi mentre sale le scale della taverna nella loro casa di Albino. La successiva elaborazione dell’immagine in bianco e nero con le ciaspole lasciate nel colore rosso originale, ha trasformato la fotografia in una opera di forte impatto e dalla apprezzabile costruzione iconografica.

Il concorso ha preso il via lo scorso 9 novembre e fino al 31 dicembre gli appassionati hanno potuto caricare sul sito Salewa un massimo di tre foto aventi per tema “Per chi ha la montagna dentro”. Allo stesso tempo sono state aperte le votazioni di tutte le immagini caricate e rese disponibili on-line a tutti i visitatori. Le votazioni si sono concluse il 23 gennaio e tra le 20 immagini che hanno ottenuto più voti, la giuria ha scelto le tre foto vincitrici sulla base di criteri di valutazione legati alla creatività, originalità e attinenza al tema del concorso.
Come detto gli autori delle tre fotografie vincitrici si sono aggiudicati, ognuno, un weekend per due persone sulle Dolomiti. Naturalmente sarà una vacanza all’insegna della natura e dell’attività all’aria aperta, in accordo con il claim del concorso: ogni coppia di vincitori avrà infatti la possibilità di svolgere un’attività in montagna (ice climbing, arrampicata, racchette da neve, trekking) in compagnia di una guida alpina di Globo Alpin.
Premi non solo per chi ha caricato le proprie immagini, ma anche per coloro che le hanno votate: previste tre settimane bianche per due persone a Corvara estratte a sorte e vinte da Serena Bianchin, Mauro Bergami e Piergiorio Torriani.

«Con l’iniziativa appena conclusa abbiamo ottenuto un duplice traguardo – ha commentato Ruth Oberrauch responsabile marketing di Salewa Italia – perché da una parte abbiamo riscontrato un forte coinvolgimento del pubblico e dall’altra siamo stati autori di una viral action nel nostro ambiente di riferimento, la montagna».
Interessanti i dati a consuntivo: ben 5.634 foto depositate, e 15.151 voti espressi dagli utenti registrati sul sito SALEWA. Inoltre la pagina su facebook dedicata al concorso ha generato oltre 2.300 “mi piace” a dimostrazione del consenso riscontrato nella rete.
Il concorso è stato sostenuto da una campagna sviluppata esclusivamente su web individuando oltre 30 siti su cui è stata pianificata la presenza pubblicitaria. La classificazione dei siti web è stata estremamente dinamica perché comprendeva portali di grande accesso, siti di news generiche e testate sportive, siti “verticali” e speciali, fino al mondo specializzato di blog e forum della montagna e dell’escursionismo. Al centro della campagna pubblicitaria due testimonial di Salewa, Angelika Rainer e Daniele Nardi, che trovandosi in città, preferiscono l’emozione di un portaladge (che per i meno esperti è la branda da parete che gli alpinisti utilizzano per i bivacchi notturni durante le scalate) al comfort di un divano o di un letto d’albergo. C’è chi la montagna se la porta dentro, ovunque, anche in città, ed ognuno può interpretarla liberamente. Una campagna che ha avuto l’obiettivo di aumentare la brand awareness e creare distintività posizionando in maniera non convenzionale Salewa e il concorso. La creatività è stata sviluppata dall’agenzia Adv Activa di Milano mentre per la pianificazione Salewa si è avvalsa di BBJ centro media e di Opera21, società di consulenza digitale.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI