FEDERICO ROCCHETTI CAMPIONE ITALIANO DI CICLISMO

Giovedì 24 giugno a Motta di Livenza (Treviso) Federico Rocchetti (Team Casati-Ngc-Perrel di Canonica d’Adda) si è laureato Campione Italiano nella Categorìa Elìte. Il giovane corridore bergamasco di Capizzone, al suo sesto anno da Dilettante, sembra ormai decisamente maturo per il Professionismo. Ecco l’intervista. 

 

Federico Rocchetti non è certo un atleta che si scopre oggi. Ben 13 volte in carriera è salito sul più alto gradino del podio nei Dilettanti. Due anni fa era stato leader indiscusso del prestigioso Trofeo Bettoni, e più volte si è imposto in competizioni di carattere nazionale.

Con questa grande affermazione sembra impossibile che non si aprino le porte dei Professionisti.

“Staremo a vedere. Io mi alleno sempre con costanza per essere pronto.”.

Cosa rappresenta questo Titolo Italiano?

“Una grande soddisfazione. Era una gara adatta alle mie caratteristiche e ho dato veramente tutto. Nella volata finale decisiva ce la siamo giocata in tre e, nella lotta degli ultimi metri, sono riuscito a vincere.”.

Il ruolo della squadra:

“Fondamentale. Il team Casati-Ngc-Perrel è una realtà dove c’è un gruppo forte, ma si lavora anche molto individualmente. Il ritiro è il momento dove si prepara il lavoro della gara. Cappelletti è un motivatore molto efficace.

Un ruolo particolare spetta al mio compagno Maggiore. Lui è decisamente un “uomo-squadra”, ed è sempre determinante.”

Rocchetti è un atleta umile e determinato e, da varie stagioni, è portacolori del ciclismo bergamasco, che ha onorato con le sue ottime performance.

Sicuramente anche il Professionismo potrà trovare in un corridore così una pedina molto interessante.

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI