INTERNAZIONALI TENNIS AGGIORNAMENTO 4 MARZO

E’ TORNATO “LE MAGICIEN”

“Grazie, a domani”. Con queste ultime parole, pronunciate da Fabrice Santoro con uno stentato italiano, si è conclusa una giornata ricca di sorprese. Eliminati due giocatori considerati tra i favoriti della vigilia, il torneo può ancora contare sulle prime due teste di serie: Bjorn Phau e l’attesissimo francese, interprete di un ottimo match contro il malcapitato Matthias Bachinger.

Prestazione impeccabile

E’ finita 6-1 6-2 in appena 53 minuti di gioco, con il numero 1 del tabellone capace di giocare un match praticamente perfetto. “Le Magicien” ha 36 anni, ma può vantare una condizione fisica invidiabile, esaltata dalle condizioni di gioco indoor, che gli permettono di non faticare troppo. L’impressione è che le condizioni di gioco di quest’anno, leggermente più veloci rispetto agli anni passati, esaltino ancora di più le doti del francese: tagli assassini, attacchi in controtempo, grande velocità. Nella giornata di giovedì se la vedrà con Alex Bogdanovic, vincitore della prima edizione del torneo bergamasco.

Fuori due favoriti

Il resto della giornata ha causato l’eliminazione di due tedeschi che dopo il primo turno erano considerati tra i favoriti: Michael Berrer e Benjamin Becker. Il primo si è fatto sorpendere dallo stakanovista Lukas Rosol, che ha saputo tenere duro dopo aver perso il primo set e poi si è imposto con il punteggio di 2-6 7-6 6-4, addirittura inginocchiandosi sul Play-It del PalaNorda. Benjamin Becker, al contrario, è stato sopraffatto dalla potenza di Alex Kudryavtsev, che fino ad oggi (Santoro a parte) ha espresso il miglior tennis del torneo. Dotato di un servizio potentissimo, il russo ha sparato 18 ace e ha chiuso 7-6 6-4 in appena un’ora di gioco: è quasi record di brevità per una partita con 23 games.

Grande attesa per Phau-Kudryavtsev

Nei quarti di finale di Venerdì avrà un match che promette spettacolo contro Bjorn Phau, seconda testa di serie, emerso da un match non facile contro Sebastien De Chaunac, portamento austero ma tennis operaio. Sotto di un break nel primo set, il tedesco ha poi ritrovato la misura del rovescio e si è imposto con il punteggio di 7-6 6-3. “Adesso il mio obiettivo è di arrivare in finale”. Attenzione: dopo quanto visto nei primi giorni, il finalista della parte bassa potrebbe emergere proprio da questo match.

In campo Crugnola

Giovedì scende in campo Marco Crugnola, ultimo italiano in gara. Il match è previsto alle 18 perché il varesino è impegnato anche in doppio. Suo avversario sarà lo statunitense Brendan Evans, tanto pompato da giovane quanto deludente nella sua carriera da professionista, in cui non è mai andato oltre la 148esima posizione, che peraltro ricopre tuttora. I numeri sembrerebbero dalla parte dell’americano, ma il talento di Marco non si discute. E prima o poi dovrà esplodere.

INTERNAZIONALI DI BERGAMO 2009 (106.500€, Play-It)

Singolare, Primo Turno

Daniel Brands (Ger) b. David Marrero (Spa) 7-6 3-6 6-3

Fabrice Santoro (Fra) b. Matthias Bachinger (Ger) 6-1 6-2

Singolare, Secondo Turno

Alexandre Kudryavtsev (Rus) b. Benjamin Becker (Ger) 7-6(4) 6-4

Benedikt Dorsch (Ger) b. Johan Brunstrom (Swe) 7-6(2) 6-4Lukas Rosol (Ger) b. Michael Berrer (Ger) 2-6 7-6 6-4

Bjorn Phau (Ger) b. Sebastien De Chaunac (Fra) 7-6(5) 6-3

Doppio, Primo Turno

B. Becker / B. Dorsch (Ger) b. M. Elgin / A. Kudryavtsev (Rus) 6-3 7-6

C. Haggard / P. Vizner (Saf-Cek) b. T. Bednarek / A. Bogdanovic (Pol-Gbr) 7-6 6-3

Doppio, Quarti di finale

K. Beck / J. Levinsky (Slk-Cek) b. I. Zelenay / D. Skoch (Slk-Cek) 6-3 6-2

F. Moser / L. Rosol (Ger-Cek) b. M. Kohlmann / F. Marx 7-6 4-6 10-8

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI