KICKBOXING. A CALOLZIOCORTE SHOW DEI BERGAMASCHI

La serata s’è svolta in piazza Vittorio Veneto a Calolziocorte, ed è stata inserita nell’ambito di una serie di eventi previsti nel mese di Maggio organizzati dall’amministrazione comunale.
Notevole l’affluenza di pubblico nonostante la serata non ancora “estiva”.
Passiamo ai match:
– 1° match:
Valaterza Cristian ( SPORT TIME LECCO ) – Gelpi Simone (BOXE MADONE ) light contact 3×2
vince Gelpi che fa valere il suo maggiore allungo
– 2° match:
Onesti Andrea ( KB CIVATE ) – Carlessi Kevin (KB BERGAMO ) light contact 3×2
vince Carlessi, ragazzo di 16 anni campione italiano junior. Prima ripresa in parità dove il bergamasco sbaglia in alcune circostanze la distanza, negli altri 2 round sistema le misure e per il pur generoso Onesti non c’è + nulla da fare. incontro molto spettacolare con parecchi calci al viso per questa promessa della kick bergamasca.
-3° matcth:
Saletti Ottavio (KB BERGAMO) – Mangili Elia ( BOXE MADONE ) kick ligth 3×2,
vince Saletti in virtù della maggiore esperienza. Azzurro agli ultimi Europei rende la vita piuttosto dura al meno esperto Mangili che pur soffrendo per i numerosi calci alle gambe porta a termine, molto generosamente, l’incontro.
-4° match:
Agostoni Stefano ( SPORT TIME LECCO ) – Esposito Edoardo ( KB ANDREA ) semi contact 3×2
vince il giovane talento di Varese Esposito 16 anni e campione italiano junior. Agostoni, atleta dalla notevole esperienza deve cedere al talento del giovane avversario
-5° match:
Crotti Alex ( KB BERGAMO) – Pirola Fabio ( BOXE MADONE ) low kick 1° serie 4×2
vince Crotti. Davvero un bel match dove i 2 atleti si sono scambiati duri colpi senza mai indietreggiare e rendendo il match “incandescente”. Match di questa portata sono il frutto di un lavoro in palestra scrupoloso e intenso, al pari di veri e propri professionisti. Pirola meritava sicuramente di più rispetto alla sconfitta assegnatagli dai giudici ma molto sportivamente confessa che non è importante e che si è divertito. Un grande e bell’esempio di sportività.
6° match:
Scalvini Seimon ( VICTORIA BOXE PONTE S. PIETRO ) – Mandarino Federico ( BOXE MADONE ) full contact prima serie 3×2
vince Scalvini in un incontro dove fa valere la maggiore esperienza
7° match:
Pinto Elio ( KB BERGAMO ) – Alberti manuel ( PROFIGTHING MANTOVA) low kick pro 4×2 60kg
incontro clou della serata, i due avversari combattono da pro, quindi senza casco e senza paratibia.
primo round:
i due figther iniziano con una fase di studio, Pinto incomincia a piazzare qualche low kick sulla gamba sinistra di Alberti che cerca di mettere dei potenti ganci sx ottimamente schivati da Pinto.
secondo round:
il match si fa + intenso, Pinto incomincia a essere al centro del ring, ci sono azioni di pugni, chiuse sempre da potenti low kick da parte di Pinto che a metà ripresa atterra l’avversario con un jab preciso sulla punta del mento. Alberti si rialza e Pinto continua nella sua opera di demolizione della gamba sx del mantovano il quale, essendo atleta di thai e trovandosi in difficoltà, incomincia  ad effettuare delle scorrettezze ( testa bassa, afferra la gamba per calciare quella di appoggio…)
terzo round:
Il match diventa difficile per Alberti che incomincia ad accusare i numerosi colpi  sulla gamba sx e dopo ancora qualche scorrettezza ripresa dall’arbitro, afferra di nuovo la gamba sx di pinto e con un gesto liberatorio piazza un low kick su quella d’appoggio in maniera veramente plateale. Larbitro è quindi costretto alla squalifica.
Ottimo match per Pinto. Un campione bergamasco che ci darà grandi soddisfazioni.
 
Hanno dato lustro alla serata il presidente del comitato regionale FIKBMS Marco Bertoletti e la pluricampionessa del mondo di Kickboxing Barbara Plazzoli, premiati entrambi dalle autorità comunali.
 
In questo evento si sono presentate molte delle specialità della kickboxing FIKBMS, federazione ufficiale di questo sport.

Egidio Carsana

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI