LA SCAME VOLA IN FINALE

Splendida prestazione della Virtus-Scame Bergamo che batte Salò 69 a 65 in gara 3 di semifinale play-off di serie C dilettanti. In gara 1 la compagine orobica aveva perso in casa, poi la grande reazione che ha portato la vittoria fuori casa a Salò ed infine, domenica 17 maggio  all'Italcementi, davanti ad un pubblico numerosissimo, la grande affermazione nella "bella", che permette alla Scame di staccare il biglietto per la finale con Piacenza. La vincitrice della finalissima sarà promossa in serie B2, ma si vocifera che anche una seconda squadra potrebbe essere promossa. Niente di certo, ma nel Basket orobico si comincia a sognare il passaggio di categoria. Ecco le interviste e le foto del dopo-gara.

SCAME – FERRABOLI SALO' 69 65 (20-13, 36-31, 57-50)

SCAME: Contigiani 12, Albani 11, Pulvirenti 11, Guffanti 11, Beretta 6, Cacciani 7, Barcella 2, Zanchi ne, Carrera 9, Bonacina. All. Galli.

SALO': Drusin 8, Mobilio 3, Speranzini 21, Bona, Denti 13, Menini, Giovannelli 8, Scalvini 5, Chiari 7, Oliveri ne. All. Scaroni.

% al tiro SCAME 16/34 da 2, 7/23 da 3, 16/23 t.l.

SALO' 14/31 da 2, 10/29 da 3, 7/13 t.l.

Spettatori 800 circa

Arbitri: Calabrò Bruno di Reggio Calabria e Spano Nunzio di Bari

BERGAMO. Domenica 17 aprile. Il match è uno di quelli da ricordare. Gli uomini di Salò, reduci da una sconfitta casalinga scendono in campo motivati, ma è la Scame che, nella prima parte della partita, "mette il turbo" e si porta in vantaggio, fino a conquistare un parziale di +14 sugli avversari.

Poi la reazione di Salò che riduce le distanza fino a rendersi veramente pericolosa. Si lotta su ogni palla, ma la la Scame c'è.

La battaglia si accende nell'ultimo quarto con Salò pronta ad inseguire, e Scame che difende con i denti il proprio vantaggio.

A 30 secondi dalla fine è un vero braccio di ferro con la Scame a 66 e Salò a 65. Per arrivare a -1 Salò aveva indovinato una "bomba" da 3 punti. La gara va praticamente al fotofinish quando, a soli 4 secondi dalla fine, un tiro libero diventa davvero determinante.

C'è suspance, ma quel tiro libero(nella foto) va a segno e per Salò non c'è più niente da fare. E' la Scame ad andare in finale. E dopo l'ultimo fischio esplode la gioia:

Il giocatore Carrera(nella foto):

"Una partita incredibile che siamo riusciti a vincere con la preparazione e l'intensità. Adesso si va alla gara 1 di finale e possiamo giocare con un altro spirito. Possiamo divertirci."

Il giocatore Pulvirenti (nella foto):

"Una partita da incorniciare. Una sfida tesissima. Loro non ci stavano a perdere e noi ancora meno. Alla fine abbiamo vinto con il cuore. Adesso possiamo guardare al futuro con tranquillità."

L'allenatore Alessandro Galli(nella foto):

"Abbiamo vinto questa semifinale, e siamo la squadra più giovane del campionato. Ad inizio stagione l'obiettivo era salvarsi, ora andiamo a giocare la finalissima dei play-off. Dopo la prima sconfitta in casa con Salò abbiamo tirato fuori il carattere e abbiamo vinto fuori casa. Stasera poi, con l'affetto di un pubblico così numeroso, abbiamo dato veramente tutto. La forza di questa squadra è nel collettivo. Ogni volta che ho sostituito un giocatore, ho sempre trovato nuove certezze. Questa festa è il risultato di un grande lavoro comune. Piacenza è una squadra di categoria superiore, ma ci proveremo… ."

Il giocatore Albani (nella foto)

 

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI