LUCA MESSI SI PREPARA PER UN NUOVO MONDIALE

Un anno importante per Luca Messi: una nuova occasione per dare l'assalto al titolo Mondiale dei Superwelter, l'impegno da imprenditore nella palestra Victoria, la voglia di allenarsi e di rimettersi in gioco. Ma non solo. In programma c'è anche un film negli Stati Uniti e l'impegno anche nella politica. Ecco i suoi propositi per questo inizio 2009.

Sono passati un pò di anni da quando Luca Messi è salito per la prima volta sul ring. Era il 1993 a Sesto S.Giovanni. Luca aveva solo 18 anni e fu la prima vittoria. E nel pubblico c'era il celebre fuoriclasse del ring Marvin Hagler, che abita a Milano.

Quella vittoria è stata la prima di una lunga serie: Due Titoli Italiani Professionisti, Due Titoli Intercontinentali, un Europeo e un Mondiale disputati.

C'è stata pure qualche sconfitta, qualche KO. A seguito dei quali sono piovute anche delle critiche, qualcuno lo ha dato perfino per spacciato. Ma Messi ha sempre risposto sul ring, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa… .

Nel 2005 a Chicago è salito sul ring del Mondiale contro il pugile Garcia, ha ben figurato, ma la dea bendata gli ha negato la vittoria.

Una vittoria che per lui è qualcosa in più di un risultato sportivo:

"E' un sogno che coltivo dal primo momento in cui sono entrato in palestra. Ma stavolta non voglio tornare a casa a mani vuote."

Non solo il ring nella vita di Luca Messi. Da anni infatti gestisce, insieme all'inseparabile socio ed amico Omar gentile, la palestra Victoria di Ponte S.Pietro, dove, curiosità, allena pure un gruppo di 12 seminaristi. E poi tutta una serie di conferenze nelle scuole, negli oratori e nei centri sportivi, per sensibilizzare la gente alla boxe e allo sport in generale.

" Mi piacerebbe portare avanti la politica, magari diventando Assessore allo sport. Sarebbe il modo migliore per spingere il mio lavoro finalizzato a diffondere  cultura sportiva. Io amo mettermi in gioco, e non voglio fare la fine di molti ex-pugili. Cercherò di esprimermi sul ring, facendo tutto il possibile per regalare il Mondiale alla città di Bergamo, ma anche fuori dal quadrato, per essere un vero testimonial dello sport."

Anche questo però sembra non bastare all'instancabile Messi. A breve infatti inizieranno, negli Stati Uniti, le riprese di un film, diretto da Valerio Zanoli, dove Messi sarà impegnato nel ruolo di chi aiuta i bambini colpiti da gravi malattie.

Alla città di Bergamo manca il Modiale della Boxe. Prima di lui tentò l'impresa il forte peso massimo Angelo Rottoli, che però non vinse la corona iridata.

Luca Messi è decisissimo a riprovarci in questo 2009. Si allena duramente e attende la chiamata di Don King per disputare la semifinale prima dell' accesso alla grande nuova chance del Titolo Mondiale pesi Superwelter.

Se ogni campione è figlio del suo tempo, questo è il tempo di Luca Messi. E che Dio gliela mandi buona… . A lui. Luca "Bomber" Messi.

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI