PALLANUOTO WORLD LEAGUE ITALIA-GRECIA A BERGAMO

Grandissimo spettacolo all’Italcementi con il Settebello Azzurro.

Pallanuoto World League: tutto esaurito all’Italcementi, Italia batte Grecia 11-6 Martedì 16 novembre Bergamo ha ospitato la nazionale di pallanuoto italiana alla prima uscita internazionale dopo la conquista dell’argento agli Europei di Zagabria.

All’Italcementi il “settebello” azzurro ha affrontato la Grecia nella prima giornata della World League 2010-2011 Girone C Europa e ha confermato di essere tornata a buon diritto tra le big continentali, vincendo per 11 a 6.

L’obiettivo è quello di vincere la manifestazione per ottenere la qualificazioni alle Olimpiadi di Londra 2012 e per provare a farlo la Nazionale ha scelto di partire da Bergamo, che ha risposto con grande entusiasmo.

Le tribune della piscina del Centro Sportivo Italcementi erano completamente gremite con soddisfazione dei dirigenti della Pallanuoto Bergamo, che, in qualità di padroni di casa, hanno approntato un’organizzazione impeccabile dell’evento.

Sugli spalti, oltre agli atleti che militano nelle formazioni orobiche, molti sportivi di ogni estrazione, tra i quali anche il pugile Messi, e tanti tifosi dei colori azzurri accorsi per tifare la nostra nazionale guidata dal ct Sandro Campagna.

Alla conclusione dell’inno nazionale, scandito a gran voce dal pubblico bergamasco, gli atleti sono entrati in vasca spinti da un tifo più che adeguato all’importanza dell’evento e con la grinta di chi sa che non sta per affrontare una passeggiata.

La Grecia, allenata sino al 2008 dal nostro commissario tecnico, è avversario di spessore e motivata a ben figurare in questa World League anche per ritrovare quei livelli di massima competitività raggiunti sotto la guida proprio di Sandro Campagna (bronzo a Montreal 2005).

In questa prima gara ufficiale della stagione il “settebello” ha confermato i progressi evidenziati agli Europei di Zagabria, scendendo in vasca con grande concentrazione e evidenziando una difesa solida,predisposizione e facilità di conclusione dalla distanza e individualità di spicco.

In evidenza Figlioli, autore di quattro goal, e Felugo che ha siglato una tripletta, oltre al portiere e capitano Stefano Tempesti che in più di occasione si è opposto efficacemente alle bocche da fuoco elleniche.

L’Italia conquista tre punti importanti ed ora aspetta di incontrare la forte Croazia, anch’essa inserita nel girone C Europa.

Bergamo e la Pallanuoto Bergamo, invece, non vedono l’ora di ospitare nuovamente i colori azzurri che sugli spalti dell’Italcementi hanno trovato un’accoglienza di grande livello per numero e intensità di partecipazione, tipica della radicata cultura sportiva bergamasca.

In ogni caso, gli appassionati vecchi e nuovi potranno tifare per la Pallanuoto Bergamo che incontrerà il Vigevano Nuoto il 27 novembre 2010, ore 19.30, sempre nella vasca del Centro Sportivo Italcementi nella prima gara valida del campionato nazionale di serie A2 2010-2011.

 

 Gianluigi Cuttica (foto Marian)

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI