PICCOLI RUGBYSTI OROBICI CRESCONO

Erano due anni che i piccoli della Rugby Bergamo non andavano all’estero per misurarsi con altre realtà europee: nel 2007 la meta fu Bernau, la cittadina belga a pochi chilometri da Liegi, quest’anno la destinazione è stata la Francia e più precisamente Besançon. La società organizzatrice che ha invitato i piccoli rugbisti orobici, l’Olimpique de Besançon, è una società simile alla Rugby Bergamo sia per il livello dei propri seniores che militano in terza divisione, sia per la filosofia con la quale vivono il rugby, ovvero con il l’obiettivo di far crescere la squadra di vertice alzando il livello qualitativo dei propri giocatori investendo sulle categorie giovanili.

La trasferta di quest’anno, dall’8 al 10 maggio scorso, ha visto impegnate le categorie maggiori del minirugby, l’under 11 e l’under 13; la voglia di misurarsi con i pari età di un paese rugbysticamente più evoluto del nostro era tanta così come erano tanti i timori, tra le fila bergamasche, di non essere all’altezza dell’impegno. E invece le paure e i dubbi sono stati fugati sin dai primi scontri. La trasferta in terra di Gallia è stata un grande successo per i giovani rugbisti orobici, a partire dalla esperienza di vita poichè tutti i ragazzi sono stati ospitati in famiglie di Besancon. In secondo luogo è stato un successo perché le preoccupazioni di “non essere all’altezza” del rugby francese si sono rivelate infondati. I ragazzi dell’Under 11 guidati da Diego Deretti, Michel Gouffon e Maurizio Zani si sono piazzati all’ottavo posto in una competizione che vedeva allineate ben 58 squadre, mentre i più grandi, i ragazzi dell’Under 13, allenati da Paolo Ferrari, Fulvio Ferraresi e Gianluca Mirabelli sono saliti sul terzo gradino del podio su un lotto di 30 squadre iscritte.

Alla fine della giornata sono stati molti i tecnici delle squadre francesi che si sono complimentati con gli allenatori della Rugby Bergamo sia per il gioco espresso sia per la correttezza dei ragazzi dentro e fuori dal campo. È senza dubbio un bel risultato che fa ben sperare in proiezione futura e che ripaga tutti i dirigenti per il grande lavoro che da alcune stagioni si sta sviluppando.

L’appuntamento ora è per aprile del prossimo anno quando i giovani dell’Olimpique Besancon ricambieranno la visita in occasione della sesta edizione del Torneo  Città di Bergamo.

  

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI