STOPPINI CEDE A KUDRYAVSTEV

Il trentino arriva ad un passo dal portare al terzo set il potente Kudryavtsev, ma si arrende in volata. Nel corso della giornata era giunta l’incredibile sconfitta di Evans dopo sei matchpoint sciupati. Presentata la GMC Management.

Un doppio fallo sull’11 pari del tie break è stato fatale ad Andrea Stoppini, unico italiano in gara nella seconda giornata degli Internazionali di Bergamo 2010 – Trofeo Trismoka (42.500€, Play-It). Opposto al russo Alexandre Kudryavtsev, il trentino ha avuto più di una chance per rimettere in piedi un incontro che era partito nel peggiore dei modi con il primo set chiuso 6-1 in 20 minuti. Stoppini sembrava assente, poco combattivo. Quando si pensava ad una rapida conclusione in favore del potente (ma bizzoso) Kudryavtsev, l’azzurro è riuscito a restare a galla ed ha trovato il break nel quinto game del secondo set, portandosi 3-2 e servizio. Stoppini ha resistito fino al 5-3 ma si è fatto raggiungere sul più bello. Dopo aver annullato un matchpoint sul 5-6 30-40, si è rifugiato in un eterno tie-break, chiuso 13-11 dal russo dopo che Stoppini ha avuto diversi setpoint per allungare il match al terzo set. In realtà Stoppini non ha molto da rimproverarsi nei setpoint falliti: certamente resta la curiosità su come sarebbe andata a finire contro un avversario che mostrava evidenti segni di nervosismo.


Impresa di Valent

All’Italia resta dunque il solo Marco Crugnola, che nella sessione serale di Mercoledì (non prima delle 20.30) affronterà Dustin Brown in un match equilibrato, in cui entrambi i giocatori sono reduci da un viaggio intercontinentale (dagli Stati Uniti l’azzurro, dal Sud Africa il giamaicano). Il resto della seconda giornata ha consegnato il clamoroso successo di Roman Valent sull’americano Brendan Evans. Clamoroso perché Evans ha avuto sei matchpoint consecutivi nel tie break del secondo set, poi si è improvvisamente bloccato ed ha consentito all’avversario di vincere otto punti di fila e portare a casa il match con il punteggio di 6-7 7-6 6-4. Continua dunque il buon momento di Valent, che dopo tanta sfortuna sembra finalmente libero di poter esprimere il suo valore, certamente superiore al numero 499 accanto al suo nome nella classifica ATP. In avvio di giornata aveva passato il turno la prima testa di serie, il russo Mikhail Kukushkin, abile a rimontare un break di svantaggio in entrambi i set all’austriaco Martin Fischer prima di chiudere con il punteggio di 6-4 7-6. Avanti anche il campione in carica Lukas Rosol, che ha lasciato appena sei giochi al qualificato Kirillov.


Il progetto GMC

La giornata ha anche segnato la presentazione ufficiale della GMC Management, società bergamasca che mira ad individuare e mettere sotto contratto giovani tennisti e supportarli a 360 gradi nella speranza di farli diventare professionisti. La società è composta dagli organizzatori degli Internazionali di Bergamo (la famiglia Merelli e il direttore del torneo Marco Fermi) e usufruisce della consulenza tecnica di Corrado Barazzutti. E’ stato proprio il capitano di Coppa Davis a segnalare alla GMC il talento di Rares Andriuc, punta di diamante del progetto. Andriuc compirà 14 anni in Maggio ed è già tra i primi 20 della classifica ETA Under 14 ed ha raggiunto i quarti al prestigioso torneo “Le Petit As”, una specie di mondiale della categoria. Nella serata di Lunedì, tra l’altro, Rares si è esibito davanti al pubblico di Bergamo giocando qualche scambio con il serbo Krajinovic.


INTERNAZIONALI DI BERGAMO 2010 – TROFEO TRISMOKA (42.500€, Play-It)

Primo turno singolare

Mikhail Kukushkin (Rus) b. Martin Fischer (Aut) 6-4 7-6(1)

Sergei Bubka (Ucr) b. Ervin Eleskovic (Swe) 7-6(1) 6-4

Lukas Rosol (Cec) b. Evgeny Kirillov (Rus) 6-2 6-4

Roman Valent (Sui) b. Brendan Evans (Usa) 6-7(4) 7-6(6) 6-4

Ivan Dodig (Cro) b. Yuri Schukin (Kaz) 7-6(5) 6-4

Alex Bogdanovic (Gbr) b. Alexandre Sidorenko 6-4 6-1

Alexandre Kudryavtsev (Rus) b. Andrea Stoppini (Ita) 6-1 7-6(11)


Primo turno doppio

Murray / Marray (Gbr) b. Brown / Mankad (Jam-Ind)6-1 6-7(4) 10-7

Bozoljac / Delgado (Ser-Gbr) b. Crugnola / Galvani (Ita) 6-1 6-4

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI