TORNA IN PISTA LA COMARK TREVIGLIO

Finalmente si gioca. L’estate appena finita ci ha portato novità ed un velo di profonda tristezza. Se ne sono andati troppo presto due anime del basket nostrano, due interpreti di cosa significa passione per lo sport. Uno, Mario Foresti, la passione per il basket ce l’aveva nel sangue unita ad un’abbondante dose di bontà che ne hanno fatto negli anni il personaggio che avviava e alimentava il motore di quella kermesse che tutti noi consociamo ed apprezziamo ovvero il Torneo Paolo Belli. L’altro, Raffaele “Raffa” Martini, la passione per il basket la insegnava come pochi sanno fare ai ragazzi trattandoli come se fossero i suoi “fratellini” più piccoli trasmettendo altresì i veri valori della vita. Qui non c’entra l’età, il destino o altro. Sono scomparsi due personaggi per bene che per molto tempo rimpiangeremo e se ancora oggi sgorga qualche lacrima al loro pensiero lasciate che vi righi il viso perché vuol dire che il dolore per la perdita di un amico non è ancora passato. Ma veniamo alle novità che hanno interessato tutti i fronti. In primis, per quanto riguarda la società, Enzo Mazza dopo otto bellissimi anni vissuti intensamente ha lasciato il testimone di Presidente a Gianfranco Testa, un neofita del ruolo non di certo dell’ambiente. Egli non difetta di passione e di amore per il basket nostrano, anzi tutt’altro. A lui ed ai suoi soci che sappiamo mantenere il loro impegno nonostante le evidenti difficoltà i migliori auguri per questa nuova avventura che lo vedrà un po’ più protagonista di prima ma sempre interprete di una volontà comune che è il vero punto di forza di questa società. Sul fronte campionato vi è stata una vera e propria rivoluzione. Il nuovo campionato DNA ha l’ardire di voler essere il vero campionato italiano nel quale i giovani “devono” avere un ruolo da protagonista: il tempo ci dirà se la scelta della FIP di Dino Meneghin si sarà rivelata vincente. Senza addentrarci nella complicatissima formula recentemente aggiornata a seguito della riammissione in A di Venezia vi basti soltanto considerare che la CoMark (ecco lo sponsor per fortuna non è una novità ma una certezza) incontrerà alcune formazioni solo una volta (quelle della Conference Sud) mentre con altre si svolgerà regolarmente il calendario di andata e ritorno. Infine novità anche nella formazione della CoMark a cominciare dal suo coach Adriano Vertemati. Salutato infatti Simone Lottici dopo una sola stagione (auguri coach e grazie …) la società ha pensato bene di affidare una squadra giovane a chi con i giovani ha dimostrato di saperci fare. Scuola Benetton, milanese, Vertemati ha le idee chiare e le sta mettendo in pratica. A sua disposizione un roster ringiovanito dall’arrivo di tanti ragazzi dalle belle speranze che insieme alle “chiocce” Vitale e Zanella (auguri neo capitano) avranno il compito di divertire tutti coloro che, come noi, avranno la pazienza e la voglia di supportare a gran voce questo nuovo Gruppo. Si va ad inaugurare la stagione anche in casa contro Ruvo di Puglia e comunque finirà chiediamo al pubblico un applauso in segno di sostegno e simpatia alla Squadra. Buon Campionato a tutti

Gabriele Colombo (foto in alto Danilo Scaccabarossi) (foto sopra Silvano Valeri)

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI