UN GRANDE VALTESSE VA IN FINALE DEI PLAY-OFF

Battuto il Martinengo in gara 3 dei play-off il Valtesse Basket entra in un finale di stagione davvero incadescente. Ecco il report della partita decisiva di semi-finale.

 


Basket Valtesse  – Pall. Martinengo 66-41

(19-12) (19-9) (16-14) (12-6)

Basket Valtesse: Marrone 9, Castelli 10, Testa 7, Marconi 6, Sinatra 3, Gariboldi 7, Bonacina 6, Pelizzoli 2, Rebba 8, Montagnosi 8. Coach Belotti.

Pall. Martinengo: Pavoni 2, R. Colombo 11, Brambilla 6, Ulivieri, Ciro 6, Zanchi 4, Madaschi 2, J. Colombo 2, Gamba 6, Bergamini 2. Coach Besutti.

Arbitri: Coffetti di Bergamo e Rossini di Bergamo.

Migliore in campo: Michele Bonacina (B.V.)

Miglior realizzatore: R. Colombo (M).

TORRE BOLDONE – Operazione riscatto riuscita. Il Basket Valtesse si aggiudica la terza partita di semifinale contro Martinengo per 66-41. Con questa meritata vittoria i ragazzi del presidente Colacello riscattano il ko di tre giorni prima e soprattutto guadagnano il lasciapassare per la finale playoff. La sfida decisiva, che sarà ancora al meglio delle tre partite, vedrà la compagine cittadina avversaria di Romano di Lombardia, uscito vincitore in gara3 nell’altra semifinale con Bad Boys Bergamo. Ma passiamo alla cronaca della partita. In panchina non compare più coach Oprandi, esonerato dalla guida tecnica della squadra a seguito del ko esterno in gara2. Lo sostituisce il vice coach, Luca Belotti. Fin dai primi minuti si capisce che i padroni di casa non sono in vena di sconti: al contrario appaiono concentrati e motivati a centrare il risultato. Una difesa arcigna e praticamente inviolabile costringe il coach di Martinengo Besutti al time out dopo soli 4’ di gara, sul parziale di 9-4 per Valtesse. Il primo quarto si conclude con i 7 punti realizzati da Gariboldi per i 19-12. La supremazia del Valtesse, sia sul piano tecnico che atletico, continua anche nel secondo quarto. Eloquenti i soli 9 punti realizzati da Martinengo, contro i 19 realizzati dal quintetto locale. Si va all’intervallo con il tabellone luminoso che segna 38-21 per Valtesse. Il terzo quarto del Valtesse è caratterizzato dagli errori da sotto canestro, dalle qualche palla persa, ma dalla precisione al tiro dai 6 metri 25: ben quattro le triple messe a segno. In successione Castelli, Testa, Rebba e la più spettacolare di Montagnosi, da quasi metà campo, proprio a scoccar di sirena. Il parziale all’ultima sospensione è 54-35. Come era preventivabile, i ritmi in campo calano negli ultimi 10’, sia per la proibitiva differenza punti – sempre intorno ai 20 – che ha fatto scemare qualsiasi tentativo di rimonta, sia per le energie spese dai giocatori nella precedente mezz’ora di gioco. Non sono mancati comunque numeri d’alta scuola, come gli assist no look di Michele Bonacina, o le accelerazioni e penetrazioni di Montagnosi, che pare siano stati apprezzati dal pubblico presente. La partita si chiude con il punteggio di 66-41 per Valtesse, con la cornice di un palazzetto gremito e festante.

  

Website Pin Facebook Twitter Myspace Friendfeed Technorati del.icio.us Digg Google StumbleUpon Premium Responsive

Related Posts



PER LA TUA PUBBLICITà SU BERGAMO SPORT NEWS CONTATTACI